RICONOSCIMENTI OTTENUTI DAGLI EX-ALLIEVI DELLA SCUOLA

1990 - Premio Migliore Attrice al Festival du Cinéma Européen a Patrizia Piccinini
1999 - "David di Donatello" come migliore attore (Radiofreccia) a Stefano Accorsi
1999 - "Ciak d'Oro" come migliore attore (Radiofreccia) a Stefano Accorsi
2000 - Premio "Ubu" come migliore attrice non protagonista a Elena Bucci
2001 - "Nastro d’Argento" come migliore attore (Le fate ignoranti) a Stefano Accorsi
2001 - "Globo d'Oro" come migliore attore (Le fate ignoranti) a Stefano Accorsi
2001 - "Ciak d'Oro" come migliore attore (L'ultimo bacio) a Stefano Accorsi
2001 - Premio "Arechi d'Oro" (Il bello delle donne) a Lunetta Savino
2001 - Premio "Hystrio alla Vocazione" ad Adriano Braidotti
2002 - “Coppa Volpi” alla Mostra del Cinema di Venezia (Migliore attore / Un viaggio chiamato amore) a Stefano Accorsi
2002 - Premio "Wanda Capodaglio" a Mirko Rizzotto
2003 - Premio "Salvo Randone” a Daniele Biagini
2004 - Premio “Salvo Randone” a Tamara Balducci
2005 - Premio "Ubu" come migliore attrice non protagonista a Francesca Mazza
2005 - Premio “Salvo Randone” a Elisa Rampon
2005 - Premio “Hystrio alla Vocazione” a Woody Neri e Mirko Rizzotto (ex aequo)
2006 - Premio “Hystrio alla Vocazione” a Massimo Nicolini
2007 - Premio “ETI - Olimpici del Teatro” (Le smanie per la villeggiatura) a Elena Bucci e Marco Sgrosso
2007 - Premio "Ubu" come migliore attore e autore (Dissonorata) a Saverio La Ruina
2007 - Premio "Gassman" come migliore attrice a Lunetta Savino
2008 - Premio "Flaiano" come migliore attrice Tv (Il coraggio di Angela) a Lunetta Savino
2009 - Premio "Gino Cervi" a Loris Dogana
2010 - Premio "Ubu" come miglior testo italiano (La Borto) a Saverio La Ruina
2010 - Premio "Pietro Germi" alla carriera a Lunetta Savino
2010 - Premio "Ubu" come migliore attrice protagonista (West) a Francesca Mazza
2010 - "Nastro d'Argento" come migliore attrice non protagonista (Mine vaganti) a Lunetta Savino
2011 - Premio come migliore attore all'International film festival Mirabile Dictu ad Adriano Braidotti
2012 - Premio "Ubu" come migliore attrice a Daria Deflorian
2012 - Premio "Ubu" come migliore attore a Saverio La Ruina
2013 - Premio "Hystrio alla Vocazione" a Marta Pizzigallo
2013 - Premio "Intransito" a Elisa Bottiglieri
2013 - Premio "Hystrio-Anct" a Daria Deflorian
2014 - Premio "Ubu" come migliore novità drammaturgica a Daria Deflorian
2015 - Premio Flaiano come migliore attrice (Pietro Mennea - La freccia del Sud) a Lunetta Savino
2015 - "Film Ufficiale dei diritti umani 2015 per il Consiglio d'Euopa" al film "Eddy" di Simone Borrelli
2015 - "European 12 Star City Award" al film "Eddy" di Simone Borrelli
2015 - “Best International Film" all’International Film Festival of Kerala per il film "Eddy" di Simone Borrelli
2015 - Premio "Annibale Ruccello alla drammaturgia" a Saverio La Ruina
2016 - Premio "Hystrio alla Vocazione" a Luisa Borini
2016 - "Nastro d’Argento" come migliore attore protagonista (Veloce come il vento) a Stefano Accorsi
2016 - Premio "Eleonora Duse" a Elena Bucci
2016 - Premio Speciale "Franco Fedeli" per il film "Eddy" a Simone Borrelli
2016 - Premio "Ubu" come migliore attrice a Elena Bucci
2017
- "David di Donatello"
come migliore attore protagonista (Veloce come il vento) a Stefano Accorsi
2017
- "Roma Fringe Festival": Miglior attore; Miglior drammaturgia (Il circo capovolto); Premio del pubblico, ad Andrea Lupo
2017
- Premio Internazionale "Teatro Nudo" di Teresa Pomodoro a Egidia Bruno per "Mille anni: l'inizio", di Mariolina Venezia
2017 - Premio "Hystrio-Anct" a Elena Bucci

VINCITORI DEL FESTIVAL DELLE ARTI, BOLOGNA

2003 - Emanuele Maria Basso e Andrea Lupo (Sez. Teatro)
2004 - Andrea Macaluso e Tamara Balducci (Sez. Teatro)
2005 - Giuliano Brunazzi (Sez. Teatro)
2009 - Davide Dolores (Sez. Teatro)
2010 - Antonio Salerno (Sez. Teatro)
2010 - Valerio Ameli, Edoardo Lomazzi, Irma Ridolfini, Enrico Ruscelli (Sez. Musical)

Aurelia Cipollini, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio Gino Cervi 2018, assegnatole dalla Giuria composta da Pier Luigi Pizzi, Giancarlo Dettori, Nanni Garella, Gabriele Lavia, Giuliana Lojodice, Massimo Marino, Franca Nuti. Premio Gino Cervi, a cura della Casa Lyda Borelli, Bologna, quinta edizione.

Elena Bucci, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio HYSTRIO - ANCT 2017. “Nel mio grazie a chi ha voluto premiarmi c’è anche la gioia di vivere un momento nel quale incontri antichi e nuovi illuminano un’ampia tessitura che si perde lontano dove non vedo, ma dove voglio andare. Per questo mi pare che questo riconoscimento arrivi anche al coro del quale mi sento parte e al suo modo di vivere il teatro, mite, inquieto e tenace. Per noi che ci agitiamo per la nostra ora sulla scena, è dolce sentirsi guardati con benevolenza”. Elena Bucci

Egidia Bruno, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio Internazionale "Teatro Nudo" di Teresa Pomodoro 2017, per la sua interpretazione di "Mille anni: l'inizio", di Mariolina Venezia. Premio consegnato il 9 novembre 2017 presso lo Spazio No'hma dall'Assessore alla Cultura di Milano, Filippo Del Corno, e dalla Dott.ssa Livia Pomodoro.

Andrea Lupo, attore e regista diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Fringe Festival di Roma (2017), nelle categorie: "Miglior attore"; "Miglior drammaturgia" (Il circo capovolto); "Premio del pubblico".

Stefano Accorsi, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il David di Donatello 2017 come migliore attore protagonista per Veloce come il vento. Dopo il Nastro d'Argento 2016, un ulteriore brillante successo per lui in questo ruolo.

Elena Bucci, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio Ubu 2016 come migliore attrice. Dopo il Premio Eleonora Duse, da lei vinto solo due mesi prima, un altro importante successo maturato per le sue interpretazioni in La locandiera, Canzone di Giasone e Medea, Macbeth Duo, Bimba, Inseguendo Laura Betti.

Simone Borrelli, attore e regista diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” riceve il Premio Speciale Franco Fedeli 2016 dalle mani di Susanna Zecchi, vedova di Primo Zecchi e presidente dell’Associazione Vittime della Uno Bianca, che dichiara: “Guardando te, così giovane e quello che sei riuscito a fare, emozionando tutto il mondo grazie a Eddy, ho davvero la sensazione che un mondo migliore sia ancora possibile”.

Elena Bucci, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio Eleonora Duse 2016, assegnatole dall’autorevole giuria composta da Renato Palazzi, Anna Bandettini, Maria Grazia Gregori, Magda Poli. Il suo nome va ad aggiungersi a quelli di Anna Bonaiuto, Maddalena Crippa, Emma Dante, Rossella Falk, Laura Marinoni, Mariangela Melato, Maria Paiato, Elisabetta Pozzi, Anna Proclemer, Franca Valeri, Alida Valli, Milena Vukotic, tra le vincitrici delle passate edizioni. Le parole di Elena: “E’ per me un’occasione di gioia e di gratitudine che rinnova la passione per il nostro lavoro e la fiducia. Accresce coraggio e speranza pur in momenti tanto difficili per l’arte e la cultura. Dedico questo Premio a chi ha fatto e fa del Teatro uno strumento di conoscenza, trasformazione, libertà di sguardo e pensiero, comprensione delle differenze, vicinanza e mistero”.

Cristina Carrisi, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, viene premiata come Miglior Attrice Under 35 alla Rassegna "Frammenti al femminile" 2016 del Teatrocittà - Centro di ricerca teatrale e musicale di Torrespaccata (Roma).

Stefano Accorsi, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Nastro d’Argento 2016 come migliore attore protagonista per Veloce come il vento.

Luisa Borini, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, vince il Premio Hystrio alla Vocazione 2016. La Giuria: "Premio all’interpretazione a Luisa Borini, ventisettenne, nata a Terni, diplomata nel 2013 alla Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone, che ha affrontato con ironica, quanto amara, consapevolezza il ruolo di Tecla, figlia di una portinaia milanese trapiantata a Roma da La porta sbagliata di Natalia Ginzburg. Gran talento nell’attualizzare il testo senza forzarlo, ha poi confermato la sua solidità e maturità d’interprete misurandosi con la Medea di Euripide e la Blanche di Un tram che si chiama desiderio di Williams".

Simone Borrelli, attore e regista diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, premiato per il suo film “Eddy” tra i “Best International Film 2015” all’International Film Festival of Kerala.

Saverio La Ruina, drammaturgo, attore e regista diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” e già vincitore di tre Premi Ubu, vince il “Premio Annibale Ruccello alla Drammaturgia 2015” (…) Dalla sua scrittura sono nate opere come La stanza della memoria, Hardore di Otello, La Borto, Dissonorata, Italianesi, fino al recentissimo Polvere, pièces che si snodano lungo un percorso spesso intriso degli umori e della lingua delle proprie radici, sostenuto da uno sguardo lucido e profondo sul mondo relazionale e valoriale dei suoi personaggi."

Simone Borrelli, attore e regista diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, nel 2014 scrive, dirige e interpreta, "Eddy", film internazionale contro la violenza sui minori, che riceve il riconoscimento di Film Ufficiale dei diritti umani 2015 per il Consiglio d'Europa. Unitamente a ciò, la Presidenza del Consiglio dei Ministri decide di concedere a lui e a "Eddy" il proprio sostegno ufficiale, riconoscendolo come film italiano di altissimo rilievo sociale, culturale e artistico in ambito Internazionale. Tradotto e sottotitolato in oltre dieci lingue, il film, sostenuto anche dal MIUR, Unicef e Medici Senza Frontiere, è proiettato nei 47 Paesi Europei Membri del Consiglio d'Europa e nelle principali capitali di stato del Mondo.

Marta Pizzigallo, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Premio Hystrio 2013.

Daria Deflorian, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Premio Ubu 2012.

Francesca Mazza, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince i Premi Ubu 2005 e 2010.

Lunetta Savino, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Nastro d'Argento 2010.

Elena Bucci e Marco Sgrosso, attori diplomati alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vincono il Premio Olimpico del Teatro 2007.

Masssimo Nicolini, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Premio Hystrio alla Vocazione 2006.

Tamara Balducci, attrice diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Premio Salvo Randone 2004.

Adriano Braidottii, attore diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone", vince il Premio Hystrio alla Vocazione 2001.





Direzione: Claudia Busi - Vittorio Franceschi
Via degli Ortolani 12, 40139 Bologna (Italy) - Segreteria: lun/ven 9/13 - tel. +39 051 545155
Email: info@scuoladiteatrodibologna.it - www.scuoladiteatrodibologna.it
Regione Emilia Romagna - Unione Europea, Fondo Sociale Europeo - Comune di Bologna, Cultura e rapporti con l'Università, Quartiere Savena - Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Direzione Generale per le Politiche per l'Orientamento e la Formazione - Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna - Fondazione Del Monte 1473